Buongiorno lettori! Ultimamente scrivo poco, qui sul blog: ci sono tante cose a cui pensare, la traduzione del primo capitolo di Le Terre d’Argento mi sta sfiancando a livello cerebrale e sta sconvolgendo le mie sinapsi al punto tale che a volte non riesco più a distinguere l’inglese dall’italiano! Ahimè, sono solo al capitolo quindici… ma spero, entro febbraio, di terminare il grosso del lavoro (ovvero la traduzione di per sé) in modo tale che poi resti solamente da fare l’editing finale.

Ad ogni modo, oggi volevo condividere con voi un piccolo pezzetto del mio mondo: la musica. Nel dettaglio, l’album che mettevo a ripetizione durante la stesura de Il Mondo Caduto.
L’artista in questione è BrunuhVille, un giovane compositore portoghese di ventisei anni. L’ho scoperto casualmente cercando musica celtica (la mia favorita) su Youtube, ho trovato il suo canale ed è stato amore a primo… orecchio.

La sua musica è di stampo fantasy (ma guarda un po’) e per lo più strumentale, anche se qualche volta viene accompagnato da una vocalist. L’album che ha fatto da colonna sonora, se così vogliamo dire, a Il Mondo Caduto è stato Aurora. Potete ascoltarlo per intero su Spotify (ve lo consiglio caldamente).

Alcune musiche “mi parlavano” proprio di avvenimenti precisi: ad esempio The Wolf and the Moon mi “raccontava” del discorso finale di Selene ai cacciatori (non scendiamo troppo nei dettagli per non “spoilerare” nulla a chi ancora non ha letto 😉 ), oppure Falls of Glory della resa dei conti fra Eilhun e i cacciatori. Blue Rose mi racconta dei momenti condivisi da Selene e Trishkal, i momenti salienti per lo sviluppo della loro amicizia; Lumina mi fa pensare alla Foresta Perduta e a ciò che accade al suo interno.

Ma la canzone che forse potrebbe essere il “Selene’s Theme”, come si suol dire nel linguaggio delle colonne sonore, è The Essence of Life, una delle poche musiche cantate dell’album. Basterebbe sostituire nel testo la parola “umani” con “elfi” e sarebbe proprio la canzone perfetta per la nostra giovane Selene.
Vi lascerò il video con la musica e il testo tradotto qui sotto: chi ha già letto il libro capirà perché questa canzone mi parla di Selene. 😉

 

The Essence of Life – Traduzione:

L’Essenza della Vita

Attraverso gli oceani, lontano

Guidami mio angelo, lungo la mia via

Attraverso il cielo

Lontano e immenso

Questo bambino è quello che io devo guidare

Il vento mi chiama

ad andare in terre misteriose

E quando la notte cala

Vedremo le stelle condurci a casa

Condurci a casa.

Riportami a casa

Mi dispiace, il tuo mondo non era destinato ad esistere

Ma gli umani non potevano vedere

I loro cuori erano accecati dall’odio

Ma tu sei l’essenza dell’unica stella

Che ci guiderà tutti

Nell’ombra cercheremo la tua luce

Pura e vera attraverso la notte

sacra la bellezza di una terra talmente incantata

I cieli bruciano del respiro di Hudraer

Mentre il vento soffia l’essenza della vita

Caro bambino, questo sogno non è il mio

Io tuo cuore brucia di fuoco dunque mantienilo vivo

Mentre il vento soffia l’essenza della vita.

Pin It on Pinterest

Share This

Utilizzando il sito o proseguendo con la navigazione accetti l'utilizzo della nostra cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi